Lunedi a Soriano ottava edizione

Prestigiose firme del giornalismo e noti personaggi del mondo del calcio si ritroveranno lunedì a Soriano nel Cimino per l’ottava edizione del premio nazionale intitolato a Pietro Calabrese, professionista di grande talento, che ha dedicato la vita al giornalismo e alla cultura, dirigendo prestigiose testate nazionali.
Il premio, promosso dal giornalista Antonio Agnocchetti e dal sindaco della cittadina medievale del viterbese, Fabio Menicacci, conferisce ogni anno al termine del campionato di calcio un riconoscimento a presidenti, dirigenti, allenatori ed ex-calciatori, quale riconoscimento alla carriera.

Vengono anche premiati giornalisti sportivi, firme di punta che hanno scritto e parlato di sport e personalità legate per passione o per lavoro al mondo sportivo.
Le personalità chiamate sul palco dai conduttori dell’evento – Giuseppe Di Piazza del Corriere della Sera e Vera Spadini di Sky Sport – per ricevere la “Castagna d’oro”, simbolo di un prodotto tipico della zona, saranno il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, il vicepresidente della Sampdoria, Antonio Romei, gli ex-calciatori, quale riconoscimento alla carriera, Sergio Brio, Giuliano Giannichedda e Bernardo Corradi, il direttore di Tuttosport, Xavier Jacobelli, il vicedirettore dell’Espresso, Lirio Abbate, lo scrittore ed editorialista del Corriere della Sera, Beppe Severgnini, il direttore di Radio Capital ed editorialista di Repubblica, Massimo Giannini, il responsabile della cronaca romana del Messaggero,
Ernesto Menicucci, già giornalista sportivo.
Saranno insigniti dell’onorificenza anche: gli inviati del Corriere dello Sport, Fabrizio Patania, della Gazzetta dello Sport, Valerio Piccioni, e la conduttrice della Domenica
Sportiva, Giorgia Cardinaletti.
Premiati anche l’ex pluricampionessa del martello, Silvia Salis, del Consiglio Nazionale del CONI e Fabrizio Marchetti dell’ufficio stampa del CONI.

Per il suo impegno nel sociale, in particolare nella Croce Rossa Italiana, in qualità di colonnello straordinario, riceverà la “Castagna d’Oro” il giornalista Ercole Fragasso.
Il riconoscimento anche a quattro studenti universitari di Roma con una grande passione per il calcio e il desiderio di trasmetterla ai bambini. Dalla loro attività di volontariato è nata una bella collaborazione con gli istituti scolastici di Roma, Milano e Genova, dove sono stati organizzati vari eventi, coinvolgendo ventuno scuole e più di mille partecipanti.

La manifestazione, che avrà luogo nella sala convegni dell’Hotel La Bastia, ha il patrocinio del CONI, della FIGC, della Lega Calcio Serie A, della Lega Calcio Serie B, dell’Istituto per il Credito Sportivo, del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e della Regione Lazio, inizierà alle ore 17,00 e terminerà con la premiazione dei vincitori del torneo di calcio giovanile, legato all’evento, intitolato a Maurizio Melli.

Programma di lunedì 3 giugno

Ore 17,00 Cerimonia Premiazione Hotel “La Bastia” Sala Convegni

Conducono: Vera Spadini, inviata e conduttrice “Sky Sport”
Giuseppe Di Piazza, responsabile cronaca romana ed editorialista Corriere della Sera

A seguire Premiazione dei vincitori del torneo di calcio giovanile “MAURIZIO MELLI”